Oculus Rift test: Atto Terzo

Tempo fa è arrivato il web 2.0, oggi abbiamo davanti a noi il web 3.0

Ormai l’esperienza accumulata è molta, sono stati fatti test di svariato tipo per trovare stabilità e definizione dell’immagine.
Quello che più interessa probabilmente sono le applicazioni ed i giochi disponibili.
Per prima cosa è bene dire che non esistono solo i videogame oppure i film con il quale Oculus mostra il meglio si se, ma è possibile accedere a contenuti fino a ieri quasi proibitivi,
non tutti possiedono una TV 3D (ormai obsoleta) oppure una Smart TV ecc..
Mi riferisco a siti web 3D. Qualcosa di veramente incredibile, la concezione di Portale Web viene completamente stravolta. Una esperienza unica che sono i Film poteva realizzare, mentre ora è fra le nostre mani. Immaginate un portale che promuove vestiti, ora è possibile entrare nel negozio, guardare a 360 l’ambiente e gli articoli. La Mercedes ad esempio ha già realizzato un portale dove è possibile ammirare le automobili tramite Oculus, incredibile. Crea, modifica, guarda la tua vettura prima di acquistarla. Una volta lo si faceva in 2D ed era divertente, ma ora siamo avanti anni luce.

Provate questo link e rimarrete stupefatti! Guarda.

Oppure vuoi un centro commerciale interattivo? Guarda.

MaMa Racing Team

Se poi vuoi avere un’esperienza davvero unica vai a vedere questo stereoscopic website design. Questo è il futuro, ed è già tra le nostre mani.
E’ possibile gustarsi il sito anche tramite occhiali 3D.

MaMa Racing Team

3D / Stereoscopic Website Design

MaMa Racing Team

 

La tecnoligia 3D / Stereoscopic Website Design non è nata oggi e non grazie ad Oculus, ma semplicemente questo oggetto ha aperto le porte ad una nuova dimensione.

Considerazioni e consigli personali

Se avete la fortuna di poter acquistare Oculus, è bene farvi presente che al momento attuale non è usufruibile al 100%. L’esperienza e l’immersione sono uniche, ma è necessario scendere a compromessi con la qualità.

Le immagini che vedete in rete sono in alta qualità e spesso ottimizzate allo scopo di vendere il prodotto. Oculus ha ancora il difetto della risoluzione, in pratica gli oggetti in lontananza sono sono ben definiti, ma hanno un effetto “pixelato”, quindi appaiono leggermente a quadretti (spiegazione molto semplice). Questo non rovina l’esperienza, ma per le persone più esigenti potrebbe essere un limite e potrebbe indurre a recensioni per nulla realiste.

Oculus è disponibile al momento in versione Development kit 2, quindi in versione di sviluppo. Il Team ha sempre detto chiaramente che la periferica non è destinata al pubblico, ma a chi vuole sviluppare applicazioni ed aiutare lo sviluppo. Se avete intenzione di ordinarlo tenete a mente quanto detto, e sopratutto se avete la possibilità di testarlo sarebbe meglio. In italia vi sono alcune Game Room che danno questa possibilità.

Personalmente non trovo limitato il difetto della risoluzione, sono abituato a scendere a compromessi. Durante tutte le mie sessioni imposto sempre la grafica in maniera tale da avere il massimo degli FPS e super stabili. A me di vedere effetti fantascientifici non me frega nulla, io gioco per vincere, sempre. La qualità dell’immagine viene dopo.