Oculus, oh spacchettamento

Questo momento andava immortalato.

Abbiamo scelto con cura la persona per questo lavoro, Maxi Pizza \m/


Sicuramente è stato felice di averlo fatto, ma c’è un retroscena:

Il giorno successivo all’apertura quando finalmente l’oggetto aveva preso vita, si è deciso di mostrare ad alcuni amici il funzionamento e quindi di far provare la periferica. Ecco fra tutti quelli che hanno avuto l’occasione lui è stato l’unico a non testarlo, peccato. C’è da dire che il test era giusto un assaggio, in quanto il PC utilizzato è un portatile abbastanza scrauso, e la potenza limitata ha di fatto limitato l’esperienza: